La dieta mediterranea, grazie al suo alto livello di triptofano, ha un'influenza positiva sul sonno



Lo scopo dello studio InSOMNIA è stato quello di determinare la prevalenza dei disturbi del sonno tra gli studenti che frequentavano la scuola infermieristica dell'Università di Perugia e, quindi, valutare come lo stile di vita, le abitudini alimentari, lo stato di salute e le prestazioni scolastiche siano correlate al riposo notturno e ai sintomi diurni conseguenti all’interruzione il sonno.

I dati sono stati raccolti con questionari ad hoc sui disturbi del sonno e sull’aderenza alla dieta mediterranea ed è stata riscontrata un'alta prevalenza di disturbi del sonno associata abitudini alimentari poco sane e scarso progresso scolastico.

Lo studio ha concluso che la dieta mediterranea, grazie al suo alto livello di triptofano, ha invece un'influenza positiva sul sonno e può proteggere dallo stress e dall'ansia.


Bibliografia

Sleep disorder, Mediterranean Diet and learning performance among nursing students: inSOMNIA, a cross-sectional study.

Gianfredi V, Nucci D, Tonzani A, Amodeo R, Benvenuti AL, Villarini M, Moretti M.

Ann Ig. 2018 Nov-Dec;30(6):470-481. .

©2019 V.B.S.  S.p.A. P.IVA 04176050377

Via Barontini 16/5  BOLOGNA - Italia